Cronaca

Occhio al parcheggio ad Halloween: a Triora sarà a pagamento. Ordinanza anche per gli alcolici

Il parcheggio auto sarà a pagamento nel campo sportivo-area retrostante Caserma Tamagni (costo giornaliero del parcheggio euro 5)

Occhio al parcheggio ad Halloween: a Triora sarà a pagamento. Ordinanza anche per gli alcolici
Cronaca Taggia, 27 Ottobre 2017 ore 08:51

A Triora sta per arrivare una delle notti più attese dell'anno, ovvero Halloween, la tradizionale festa delle zucche intagliate e illuminate con scherzi e maschere macabre, celebre per la domanda "Dolcetto o scherzetto?". Il Comune di Triora ha deciso che il parcheggio di auto, pullman e camper sarà a pagamento per coprire una parte delle spese. Varata anche un’ordinanza per bevande e alcolici.

Posteggi a pagamento la notte di Halloween

Per motivi di sicurezza e ordine pubblico verranno fatte salire a Triora le macchine per tutto il giorno del 31 ottobre fino a che non saranno occupati tutti i parcheggi disponibili dopodiché verrà vietato il transito e l’accesso ai non residenti. Il parcheggio auto sarà a pagamento nel campo sportivo-area retrostante Caserma Tamagni (costo giornaliero del parcheggio euro 5).
Per camper, furgonati e autocarri è istituito il divieto di transito e di accesso dalle ore 12 del 31 ottobre alle ore 24 dell'1 novembre. Ci sarà un parcheggio riservato ai camper nell'area della Caserma Tamagni, debitamente segnalata. E’ istituito inoltre il divieto di transito e di accesso a tutti i pullman turistici a Triora dalle ore 12 del 31 ottobre alle ore 24 dell'1 novembre, salvo quanti preventivamente autorizzati (massimo 5 pullman con parcheggio riservato che dovranno comunque accedere entro le ore 17 del 31 ottobre), in questo caso sosta a pagamento euro 100 giornalieri.

Ordinanza vieta alcolici superiori ai 21 gradi

Una speciale ordinanza è dedicata alle bevande. Non si potranno vendere bottiglie in vetro o lattine e neanche alcolici superiori ai 21 gradi. L’ordinanza è stata firmata dal vice sindaco Alberti. Per evitare incidenti e per la tutela d e l l’incolumità pubblica è stato deciso il divieto di vendita di bevande in contenitori di vetro e lattine dalle ore 6 del 31 ottobre alle ore 24 dell'1 novembre e di alcolici dalle ore 22 del 31 ottobre alle ore 6 dell'1 n ove mb re.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie