Oggetto non identificato transita nei cieli del Ponente Ligure/il video

La segnalazione giunta all'ufologo ligure Angelo Maggioni

Oggetto non identificato transita nei cieli del Ponente Ligure/il video
12 Aprile 2019 ore 07:55

Oggetto non identificato transita nei cieli del Ponente Ligure

La segnalazione giunta all’ufologo ligure Angelo Maggioni

Una segnalazione è giunta all’ufologo Ligure Angelo Maggioni , amministratore del sito UFO Italia Network (ex A.R.I.A) assieme all’ufologo  Antonio Bianucci, si tratta di un video proveniente da una cam di sorveglianza privata che immortala il passaggio veloce di un oggetto luminoso non identificato.  Studiando approssimativamente la traiettoria di tale oggetto è verosimile pensare che si sia diretto verso la zona calda Savonese Madonna degli Angeli , zona dove da anni l’ufologo indaga per la presenza di una ipotetica base aliena.

L’oggetto sarebbe transitato il  giorno  11 Aprile ore 00:24 secondo la registrazione , l’ufologo Maggioni ha subito effettuato un controllo incrociato per verificare se vi fosse presente in quel momento la stazione internazionale spaziale (ISS) ma l’esito si è rivelato negativo come mostra lo stesso sito che ne pubblica orari e visibilità     La provincia Savonese risulta tra le più attive in Italia , dal primo (ipotetico) UFO Crasch (letteralmente in italiano schianto di UFO nel senso di “UFO precipitato”) del 1974 al largo di Bergeggi, agli avvistamenti collettivi sia di singoli oggetti non identificati che di vere e proprie flottillas  tutte provenienti o in direzione Madonna degli Angeli .

L’oggetto sotto esame sembra avere una dimensione importante( se consideriamo che la ripresa è di una semplice  cam di sorveglianza privata e dunque poco sensibile alla profondità notturna) con traiettoria intelligente che forma quasi una L ,proveniente dal mare ( direzione Genova ) verso il monte ( direzione Savona) Durante la traiettoria assume una luminosità più potente ( anche se l’ufologo Ligure spiega che potrebbe essere dovuto da un effetto ottico di angolatura della stessa cam) tendente prevalentemente sul bianco , sembra avere un moto rotatoria su se stessa , come per la maggior parte di sfere avvistate in tutta Italia.      Non possiamo però sapere se si sono uditi suoni o rumori particolari , anche se per via del brutto tempo (pioggia nella notte e per tutto il giorno dell’11) si può escludere lanterne cinesi, droni civili amatoriali .Rimane il mistero sul presunto oggetto che al momento rimane ancora sotto indagine e viene collocato tra gli oggetti volanti non identificati,

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità