Green Week Europea

Open day nei presidi Slow Food per i 20 anni del progetto

Un'occasione per assaggiare i prodotti, incontrare i produttori e ascoltare le loro storie

Open day nei presidi Slow Food per i 20 anni del progetto
10 Ottobre 2020 ore 10:58

Si terrà il 18 ottobre 2020 la prima edizione di Presìdi Aperti, una giornata in cui i produttori che fanno parte del progetto Slow Food a tutela della biodiversità apriranno le porte delle aziende agricole e dei laboratori di trasformazione, per condividere con il pubblico una parte della loro quotidianità e permettere ai visitatori di ascoltare i loro racconti, assaggiare i loro prodotti, conoscere da vicino le storie dei custodi della biodiversità. I Presìdi Slow Food italiani sono 326 e coinvolgono oltre 3000 produttori in tutte le regioni, anche la Liguria e il ponente ligure.

Venti anni del progetto Slow Food

L’occasione sono i festeggiamenti del ventennale dei Presìdi Slow Food, che hanno debuttato al Salone del Gusto del 2000 proponendo al pubblico i primi 100 prodotti da salvare. Questi prodotti scomparivano perché era l’agricoltura industrializzata degli ultimi decenni a spingerli fuori dal mercato. Oggi i Presìdi Slow Food sono quasi 600 in 78 Paesi del mondo e coinvolgono migliaia di produttori. I loro prodotti sono ricercati, remunerati giustamente e i giovani si fermano di nuovo nelle campagne, perché questi prodotti possono offrire un futuro. Presìdi Aperti è inoltre l’iniziativa con cui Slow Food partecipa alla Green Week europea (dal 19 al 22 ottobre), un momento in cui tutti i Paesi dell’Unione celebrano la biodiversità, confrontandosi sulle strategie da attuare nei prossimi anni per salvare il pianeta.

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità