Cronaca
IL CASO

Pacifisti minacciano di occupare Sanremo se Zelensky interverrà al Festival

"Se ciò risultasse vero, inviteremo tutti i pacifisti d’Italia, e non, a riunirsi per  presenziare e occupare, in preghiera, Sanremo"

Pacifisti minacciano di occupare Sanremo se Zelensky interverrà al Festival
Cronaca Sanremo, 16 Gennaio 2023 ore 10:40

I pacifisti si mobilitano contro l'intervento di Zelensky al Festival di Sanremo

Ci giungono voci, che il presidente ucraino Zelensky vorrebbe trovare uno spazio di partecipazione all'interno del Festival di Sanremo, il prossimo mese di febbraio. Se ciò risultasse vero, inviteremo tutti i pacifisti d’Italia, e non, a riunirsi a Sanremo, per  presenziare e occupare, in preghiera, ogni singolo angolo della città”.

A parlare è Diego Costacurta, coordinatore provinciale imperiese del Comitato di Liberazione Nazionale e membro attivo del collettivo Pecora nera. “Occuperemo le strade di Sanremo - prosegue - dando corso a una preghiera in forma sincretica, per allontanare qualsivoglia speculazione da un’arte così alta come la musica e per promuovere qualsiasi atto solidale contro la guerra”.

Volodymyr Zelensky potrebbe intervenire con un videocollegamento

nella serata finale di Sanremo e, secondo quanto riportato dall'Agenzia Ansa, a rivelare il desiderio del presidente ucraino di essere al Festival è stato Bruno Vespa, in diretta con Mara Venier a Domenica in da Kiev, dove ha intervistato lo stesso Zelensky. Vespa ha riportato le parole di Amadeus "Caro presidente, la aspettiamo per la serata finale di Sanremo".

Fabrizio Tenerelli

Seguici sui nostri canali
Necrologie