Cronaca

Pestato durante una sagra: 6 assolti per mancanza di prove

Il pm Barbara Bresci aveva chiesto per tutti 1 anno e 8 mesi (con la diminuzione di un terzo della pena per il rito abbreviato) di reclusione

Pestato durante una sagra: 6 assolti per mancanza di prove
Cronaca Imperia, 17 Gennaio 2020 ore 14:42

Pestato

Sei persone sono state assolte, stamani, dal gup Massimiliano Botti  di Imperia, dall’accusa di aver pestato, nel luglio del 2015, un giovane albanese, Amarildo Sulkja, a una sagra che si era svolta, in frazione Bestagno, a Pontedassio. Il motivo è la mancata formulazione della prova, ovvero l’impossibilità di formulare la prova. Il pm Barbara Bresci aveva chiesto per tutti 1 anno e 8 mesi (con la diminuzione di un terzo della pena per il rito abbreviato) di reclusione.

E’ andata quindi bene a: Gabriele Gerini, Luca e Diego Fraate, Nancy Nathalie Van Ersel, Paolo e Luca Gheza. A quanto pare, a scatenare il pestaggio sarebbero state le attenzioni di Sulkja rivolte a una ragazzina. Si era anche parlato di un tentativo di violenza, che tuttavia non è mai stato provato.

Leggi QUI le altre notizie

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie