Menu
Cerca
Emergenza sanitaria

Più guariti che nuovi malati in Liguria

Prosegue la campagna vaccinale che vede la Liguria al 94% del somministrato sull’erogato. Obiettivo: 13mila vaccini al giorno

Più guariti che nuovi malati in Liguria
Cronaca 27 Aprile 2021 ore 07:58

Più guariti che nuovi positivi

“Calano i nuovi positivi e sono più i guariti che i nuovi malati – ha sottolineato Toti – Gli ospedali ci dicono che la pressione nei pronto soccorso è calata e cala anche l’occupazione delle terapie intensive. Vi è un sostanziale equilibrio fra tutte le aziende che conferma la minor circolazione. Per quanto riguarda i vaccini siamo a 552.396 vaccini somministrati su 589.290 consegnati, pari a un 94%. Oggi siamo in piena zona gialla, in pratica i numeri ci dicevano che lo eravamo anche la settimana scorsa e questo ci conferma nella richiesta di modificare le regole sul coprifuoco con la possibilità di utilizzo dei locali interni. Come Conferenza delle regioni è noto che avevamo chiesto che nel provvedimento venissero allentate alcune misure poco rilevanti per la pandemia ma non è stato possibile, ci auguriamo che lo diventi al più presto”.

Obiettivo 13mila vaccini al giorno

“I dati sono sostanzialmente positivi e in linea con quelli della scorsa settimana; continua l’alleggerimento del covid sul territorio regionale, così come prosegue la campagna vaccinale che vede la Liguria al 94% del somministrato sull’erogato e come detto oggi da questa settimana questi dati saliranno ulteriormente con la disponibilità dei vaccini, anche se, per Regione Liguria, l’obiettivo finale è quello di 13.000 vaccini al giorno e, da questo punto, non siamo lontani dalla meta, anzi siamo quasi a regime. Dal 3 maggio inoltre ulteriori 50 farmacie entreranno nel circuito di vaccinazione sul territorio regionale e si potrà pensare a uno scatto in più”. Lo ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti facendo il punto sul Covid e sulle vaccinazioni in corso.

 

Necrologie