Iniziativa Roadpol

Polizia europea lancia una campagna contro smartphones alla guida

Ecco il contributo imperiese nel progetto di collaborazione interforze nato sotto l'egida UE

Polizia europea lancia una campagna contro smartphones alla guida
Imperia, 11 Settembre 2020 ore 15:31

European Roads Policing Network ha programmato nel periodo dal 14 al 20 Settembre 2020, l’effettuazione della campagna europea congiunta denominata “Focus on The Road” (concentrarsi sulla strada), che avrà per oggetto il corretto utilizzo alla guida di telefoni
cellulari e smartphones, che oggi rappresentano motivo di grave distrazione durante la guida.

Che cos’è Roadpol?

ROADPOL è una rete di cooperazione tra le Polizie Stradali, nata sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale aderiscono tutti i paesi membri. L’organizzazione intende sviluppare una cooperazione operativa tra le Polizie Stradali europee per ridurre il numero di vittime sulla strada e degli incidenti stradali, in adesione al Piano d’Azione Europeo 2011- 2020, attraverso operazioni internazionali congiunte di contrasto delle violazioni e campagne tematiche in tutta Europa, all’ interno di specifiche aree strategiche, i cui risultati vengono poi monitorati dal gruppo Operativo ROADPOL, il tutto al fine di elevare gli standards di sicurezza stradale.

“Focus on the Road”

Lo scopo della campagna “Focus on the Road” Programmata dal 14 al 20 Settembre 2020 è di verificare efficacemente su tutte le arterie europee di grande viabilità il rispetto del corretto utilizzo di determinati apparecchi durante la guida (telefoni cellulari, smartphones, cuffie sonore), sicché si sviluppi la coscienza e la consapevolezza che nello stesso momento tutte le Forze di polizia Stradale dell’Unione stanno operando con le medesime modalità, strumenti omogenei e un obiettivo comune. Per l’intera settimana, chiunque si metterà alla guida sulle strade europee sarà pertanto conscio che, in ogni paese che attraverserà, il corretto utilizzo di apparecchi radiotelefonici durante la guida verrà costantemente monitorato.

Il contributo imperiese

A tal fine la Polizia Stradale di Imperia ha predisposto sull’ intero territorio provinciale l’effettuazione, per tutto il periodo in questione di mirati controlli, in particolar modo sulla rete autostradale di competenza (A10 tratto Confine di Stato – Savona), sulla SS1 “Aurelia”, nonché sulle tutte le arterie di grande comunicazione. Sempre nell’ arco della settimana in questione è stato organizzato nella giornata del 16 Settembre p.v. l’evento europeo denominato “SAFETY DAYS” (precedentemente noto come Progetto EDWARD – European Day Without a Road Death). L’ iniziativa, che ha il supporto della Direzione Generale Trasporti della Commissione Europea, si inserisce nell’ambito della “Settimana Europea della Mobilità”, che avrà luogo dal 16 Al 22 Settembre 2020 e ha lo scopo di ottenere, a livello europeo, una giornata, individuata appunto nel 16 Settembre 2020, con zero vittime sulle strade. In quella data la Polizia Stradale di Imperia, così come succederà livello nazionale, predisporrà nel territorio provinciale, servizi di prevenzione e contrasto ai comportamenti ritenuti principale causa dell’incidentalità stradale con particolare riguardo all’elevata velocità, al mancato utilizzo dei dispositivi di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, come anche del casco protettivo e all’uso dei telefoni cellulari alla guida. A tal fine verrà disposto un capillare e articolato controllo del rispetto dei limiti di velocità, dalle ore 7 alle 19 del suddetto giorno, con l’utilizzo di tutte le apparecchiature elettroniche in dotazione, sia lungo la rete autostradale di competenza che sulla viabilità ordinaria.

Leggi QUI le altre notizie

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità