Cronaca
IL CASO

Pontedassio: non è vaccinato, comandante polizia locale sospeso dal Comune

Il Comandante della polizia locale di Pontedassio, Danilo Gravagno, è stato allontanato dal servizio, stamattina

Pontedassio: non è vaccinato, comandante polizia locale sospeso dal Comune
Cronaca Imperia, 04 Gennaio 2022 ore 17:41

Sospeso il comandante della polizia locale

Pontedassio - Il Comandante della polizia locale di Pontedassio, Danilo Gravagno, è stato allontanato dal servizio, stamattina, perché sospeso in quanto non vaccinato. Gravagno era già rientrato in servizio, ieri mattina, timbrando il cartellino e protocollando una lettera con cui chiedeva di cambiare mansione. Tuttavia, non essendo in servizio il segretario comunale, al quale era stato demandato il controllo del green pass, nessuno lo ha allontanato.

Tra l'altro aveva anche recapitato al Comune una richiesta presentata all'Asl con cui chiedeva di essere vaccinato con il Novavax. Oggi è di nuovo entrato in Comune, ma stavolta c'era il sindaco Ilvo Calzia, che lo ha allontanato. Per il primo cittadino il fatto che il comandante della polizia locale abbia scritto all'Asl chiedendo di essere vaccinato con il Novavax, non è una ragione plausibile per poter rientrare in servizio.

Di parere diverso è il comandante della polizia locale

"Ieri sono andato al lavoro ed ho timbrato, perché non ho mai ricevuto il decreto di sospensione e neppure l'avviso - afferma -. Il 31 dicembre scorso ho soltanto ricevuto un avviso del Comune con il quale mi si chiedeva di illustrare la mia situazione, alla quale ho risposto con lettera protocollata ieri. Nei tempi del procedimento, ho presentato all'Asl richiesta di vaccinazione con Novavax e oggi sono tornato in servizio. A quel punto, quando mi è stato detto che non potevo rientrare, ho chiesto al sindaco di notificarmi il provvedimento di sospensione e senza far polemiche, visto che mi rivarrò nelle opportune sedi e sono uscito".

Necrologie