Cronaca
In piazza Colombo

Presidio di insegnati, genitori e studenti contro le scuole chiuse

La manifestazione è organizzata da "Genitori di Sanremo" con il supporto di "Priorità alla scuola"

Presidio di insegnati, genitori e studenti contro le scuole chiuse
Sanremo Pubblicazione:

Sanremo diventa vetrina per decine di messaggi, durante il periodo del Festival. Domani, nel cuore della Città dei Fiori, saranno presentate le istanze dei cittadini per la chiusura delle scuole.

 

Presidio in piazza Colombo di genitori, studenti e insegnanti

Dopo la serrata di oggi di bar e ristoranti sanremesi - che hanno protestato per l'ordinanza regionale del Governatore Giovanni Toti, che ha chiuso le serrande il mercoledì, quando i lavoratori le avevano alzate solo due giorni prima con l'avvento della zona gialla per la Liguria, domani sarà il turno, in piazza Cristoforo Colombo, per genitori e insegnanti, di far sentire la loro voce.

I particolari

Domani, sabato 6 marzo, a Sanremo, alle ore 11, in piazza Cristoforo Colombo, genitori, insegnanti e studenti organizzano un presidio per protestare contro la chiusura delle scuole. La manifestazione è organizzata dai Genitori di Sanremo, con il sostegno di “Priorità alla Scuola”.

 

Scuole chiuse nel ponente

Le scuole, in Liguria, sono state chiuse nell'estremo ponente ligure per due settimane, secondo quanto stabilito dalla Regione, nel tentativo di arginare il picco di incidenza di Coronavirus nella parte occidentale della nostra regione. Il provvedimento ha interessato fin da subito i due distretti sanitari sotto esame, Ventimiglia e Sanremo ( dal confine a Bordighera e da Ospedaletti a Santo Stefano al Mare, entroterra incluso). Solo in un secondo tempo il governatore ha esteso le altre misure restrittive in vigore a Ventimiglia anche nel distretto sanitario sanremese.

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie