Cronaca
LUNEDI' ARRIVANO I SOMMOZZATORI

Presunto ordigno in mare a Sanremo: scatta l'ordinanza della Guardia Costiera

E' stato un sub, stamani, a dare l'allarme, alla vista di un oggetto ferroso spuntare dal fondale, a circa trenta metri dalla scogliera

Presunto ordigno in mare a Sanremo: scatta l'ordinanza della Guardia Costiera
Cronaca Sanremo, 27 Marzo 2021 ore 15:27

 

Un sub ha scoperto un presunto ordigno sul fondale

La Capitaneria di Porto di Sanremo ha emesso un'ordinanza con cui si vietano la navigazione, l’ancoraggio, l’immersione subacquea, la pesca, la balneazione e qualsiasi altra attività di superficie e subacquea connessa agli usi pubblici del mare, nel raggio di 0,1 miglia nautiche (l'equivalente di circa duecento metri) dal luogo del rinvenimento di un presunto ordigno bellico, sul fondale, a circa trenta metri dalla scogliera dei Bagni Paradiso di lungomare Vittorio Emanuele, a Sanremo.

E' stato un sub, stamani, a dare l'allarme alla vista di un oggetto ferroso sul fondale. A quel punto è intervenuta la Guardia Costiera. Al momento è ancora troppo presto per per confermare che si tratti di un residuato bellico piuttosto che un banale rifiuto, ma a scopo cautelativo è stata vietata qualsiasi attività nel circondario. Per lunedì prossimo è atteso l'arrivo dei sommozzatori Sdai della Marina per un sopralluogo.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie