Menu
Cerca
IL CASO

Prete viola divieto di spostamento tra Comuni: “Vado a confessarmi”, 400 euro di multa

Il prete ha accostato e alla richiesta di spiegazioni, lui ha risposto con una scusa poco convincente, che comunque non giustificava lo spostamento

Prete viola divieto di spostamento tra Comuni: “Vado a confessarmi”,  400 euro di multa
Cronaca Imperia, 24 Febbraio 2021 ore 18:29

Il sacerdote è stato multato dalla polizia locale di Imperia

Un sacerdote, che viaggiava a bordo di un’auto con targa francese e che a un posto di controllo della polizia locale, allo svincolo dell’Autofiori, di Imperia Ovest, si è giustificato dicendo che doveva andare a San Bartolomeo al mare per confessarsi, è stato raggiunto da un verbale da 400 euro.

All vista di un’auto francese, gli agenti hanno frapposto la classica paletta. Il prete ha accostato e alla richiesta di spiegazioni, ha risposto semplicemente: “Sto andando a San Bartolomeo al mare per confessarmi”. Una giustificazione poco convincente, che comunque non rappresentava una necessità tale da violare il divieto di spostamento tra i Comuni. Ritirato il verbale al momento di andarsene, agli agenti ha regalato due immagini religiose, i classici “santini”.

Necrologie