Menu
Cerca
SI INDAGA SULLE CAUSE

Probabile errore umano dietro il deragliamento del vagone cisterna a Ventimiglia

Potrebbe essere stato un errore umano, dovuto alla mancata rimozione di una staffa ferma carro, a provocare il deragliamento di un vagone

Probabile errore umano dietro il deragliamento del vagone cisterna a Ventimiglia
Cronaca 14 Marzo 2021 ore 10:27

Probabile errore umano dietro il deragliamento del vagone

Potrebbe essere stato un errore umano, dovuto alla mancata rimozione di una staffa ferma carro, a provocare il deragliamento di un vagone cisterna vuoto, verso le 6.30, alla stazione ferroviaria di Ventimiglia.

E’ quanto si apprende da fonti ferroviarie raccolte sul posto. Nessun problema di linea, dunque, o di “scambio”, in quanto è stata ritrovata una staffa sui binari ed è probabile che alla ripartenza del treno, il vagone abbia trovato un ostacolo e sia uscito dalla linea ferrata. Per fortuna, comunque, non si registrano feriti.

Le staffe vengono messe sulle ruote delle carrozze, quando il treno resta fermo, per evitare spostamenti. Sul caso comunque ci sarà un’inchiesta della Procura per far luce sulla dinamica dell’accaduto. Il treno merci era diretto in Francia. La cisterna era adibita al trasporto di ossido di etilene.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli