Cronaca
Sanità

Quarta dose, da oggi prenotazioni per gli over 12

Ecco i canali attraverso i quali prenotare. "Con i vaccini ci siamo lasciati alle spalle i lockdown"

Quarta dose, da oggi prenotazioni per gli over 12
Cronaca Imperia, 28 Settembre 2022 ore 18:29

Regione Liguria comunica le novità sulla campagna vaccinale contro il Covid-19, in particolare gli strumenti per prenotare la quarta dose

 

Quarta dose per gli over 12 prenotabile da oggi

Da oggi è possibile effettuare, su tutti i canali disponibili (portale prenotovaccino.it, numero verde dedicato 800 938 818, farmacie che effettuano il servizio Cup e sportelli Cup delle Asl o degli ospedali) le prenotazioni per la quarta dose agli over 12, a seguito della circolare ministeriale che ha dato il via libera alle nuove regole per la somministrazione dei vaccini bivalenti aggiornati.  Per quanto riguarda invece la quinta dose per i soggetti immunodepressi non sarà possibile prenotarsi attraverso il portale prenotovaccino ma sarà seguito il tradizionale percorso di presa in carico attraverso le aziende ospedaliere regionali.

 

"Ci siamo lasciati alle spalle il lockdown"

“Come sempre è accaduto dalla fine del 2020, quando partì la campagna vaccinale, ci siamo immediatamente adeguati alla nuova normativa per continuare a mettere a disposizione dei cittadini i vaccini contro il Covid – spiega il presidente e assessore alla Sanità della Regione Liguria Giovanni TotiConfermiamo tutti gli strumenti di prenotazione messi in campo, che con la loro duttilità hanno contribuito a portare avanti con rapidità ed efficacia in Liguria la più grande campagna vaccinale della storia: grazie ai vaccini, assieme alle cure sempre più efficaci sviluppati in questi anni, siamo riusciti a tornare alla normalità, a vivere la socialità e a lavorare, lasciandoci alla spalle restrizioni e lockdown. Il Covid è però, anche se in misura molto diversa rispetto al passato, ancora presente e circolante: è quindi importate proteggersi con i vaccini, penso in particolare ai soggetti più a rischio, anche in vista dell’inverno, stagione generalmente più complessa sul fronte delle malattie infettive".

 

"Con i vaccini si gestisce la stagione fredda, la più complessa"

"La scorsa stagione fredda – conclude- ha visto ancora qualche momento complesso, ma grazie ai vaccini abbiamo potuto, ad esempio, tornare a vivere le feste della tradizione senza limitazioni. Si tratta di strumenti grazie ai quali possiamo non solo proteggere noi stessi e i nostri cari, ma contribuire a non sovraccaricare le strutture ospedaliere, che sono al servizio di tutti. Al momento, in Liguria l’incidenza resta bassa, a quota 296 casi ogni 100mila abitanti a settimana, ma la curva dei contagi, dopo una lunga discesa, appare in risalita”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie