Cronaca

Ricercato da due mesi "pizzicato" a Sanremo. Nei guai un 36enne

Per ben due mesi il ricercato si era reso irreperibile, a seguito di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica

Ricercato da due mesi "pizzicato" a Sanremo. Nei guai un 36enne
Cronaca Sanremo, 12 Agosto 2017 ore 09:19

Ricercato si è reso introvabile per due mesi

I Carabinieri della Compagnia di Sanremo hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione nei confronti di un 36enne tunisino per il quale la Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Genova aveva emesso un provvedimento restrittivo lo scorso mese di giugno. Da allora tuttavia l’uomo si era reso irreperibile, fino ad oggi.

I controlli dei Carabinieri

A rintracciare il 36enne sono stati i Carabinieri della Stazione di Sanremo che, nel corso di un servizio esterno finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno proceduto a controllare il tunisino. I controlli effettuati dai militari dell’Arma hanno consentito di accertare che nei confronti dello stesso era stato emesso dall’Autorità Giudiziaria un ordine di carcerazione e che il giovane si era reso irreperibile nonostante le ricerche effettuate dalle forze di polizia.

Cinque anni di reclusione per spaccio

A suo carico vi era una condanna alla pena di quasi 5 anni di reclusione, in quanto resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti a Sanremo nel 2010.
I Carabinieri della Stazione di Sanremo, una volta accertato il tutto, hanno proceduto a condurre il tunisino in caserma, hanno notificato l’ordine di esecuzione per la carcerazione all’uomo e lo hanno infine tradotto presso la Casa di Reclusione di Sanremo dove dovrà espiare la propria pena.

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera.it

Seguici sui nostri canali
Necrologie