Cronaca

RISCHIA DI ANNEGARE, SALVO PER MIRACOLO UN 16ENNE A VALLECROSIA

RISCHIA DI ANNEGARE, SALVO PER MIRACOLO UN 16ENNE A VALLECROSIA
Cronaca Ventimiglia, 25 Giugno 2017 ore 20:01

VALLECROSIA - Questo pomeriggio un 16enne di Vallecrosia è stato inghiottito dai flutti mentre si era tuffato non molto distante dallo stabilimento balneare Mediterraneo insieme ad un amico. il giovane è letteralmente scomparso, sopraffatto dalle onde, il bagnino intervenuto a salvarlo non ha potuto far altro che attendere che il corpo esamine fosse scaraventato da riva, circa 50 metri oltre il punto in cui il ragazzo era stato avvistato l'ultima volta.

I primi soccorsi sono stati provvidenziali, apportati dal bagnino e da un medico che fortunatamente si trovava in spiaggia, in un secondo momento sul posto sono confluiti capitaneria di porto ed i Volontari della Croce Azzurra che hanno trasportato in codice rosso di massima gravità il giovane all'ospedale Borea  di Sanremo, non prima di aver disperatamente lottato praticando il massaggio cardiaco sul petto del 16enne, fino a che il cuore non ha ripreso a battere. Un intervento sul filo del rasoio, fino all'ultimo si è temuto il peggio.

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie