Sanremo 2020, il Festival si apre con Fiorello vestito da prete

Si alza ufficialmente il sipario sul Festival di Sanremo 2020: Fiorello annuncia Amadeus vestito da prete

Sanremo 2020, il Festival si apre con Fiorello vestito da prete
Sanremo, 04 Febbraio 2020 ore 21:00

“Buonasera fratelli, buonasera sorelle, benvenuti a questo Festival di Sanremo” si inaugura così il Festival di Sanremo 2020, con Fiorello vestito da prete.

Al via il Festival di Sanremo 2020

“Che bello essere qui, c’è bisogno di pace. Vi starete chiedendo perché mi sono vestito così: non è blasfemia, è un Festival molto particolare e a rischio 15%, quindi dovevamo iniziare con qualcosa di molto potente. Questo è l’abito originale di Don Matteo, uno dei pochi Matteo che funziona in Italia: solo lui fa oltre il 35%. Certo che Amadeus ha fatto davvero di tutto per farsi odiare da tutti: si è messo contro le donne, gli uomini, destra e sinistra, centro, c’è stata una moria di ospiti, scappati neanche fossero elettori dei 5 Stelle. Amici italiani, qualcuno doveva pur aiutarlo: sarà il suo Rocco Casalino. Se la roba dei vestiti funziona, domani mi vesto da Maria De Filippi”. Fiorello ha poi intonato sulle note del coro Hallelujah “A-ma-deus”, annunciando sul palco il direttore artistico, che entra all’Ariston in giacca scintillante.

“Guarda Amadeus che se vai male ti tolgono anche I Soliti Ignoti. Ti lascio con un proverbio: “al Festival di Sanremo si entra papa, si esce Papeete”.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei