Cronaca

Sanremo: oggi la campagna CGIL "con due SI migliora il Paese", presidio in Piazza Colombo e palloncini in cielo. Protesta dei lavoratori Tim in Sala Stampa

Sanremo: oggi la campagna CGIL "con due SI migliora il Paese", presidio in Piazza Colombo e palloncini in cielo. Protesta dei lavoratori Tim in Sala Stampa
Cronaca Sanremo, 11 Febbraio 2017 ore 19:11

SANREMO - Sanremo non è solo Festival, luci e feste, in concomitanza con la giornata conclusiva della kermesse canora si è svolto in piazza Colombo nel pomeriggio di oggi il presidio organizzato dalla CGIL di Imperia che riguarderà in particolare i lavoratori TIM Italia impegnati in difesa del Contratto di Lavoro, è stata l'occasione per dare avvio alla campagna per i due Referendum promossi dalla Cgil.

Infatti oggi si è tenuta in tutta Italia la campagna nazionale Cgil per i 2 sì ai referendum contro i voucher e per estendere le tutele ai lavoratori degli appalti.
Sono passati 13 giorni dalla pubblicazione della sentenza da parte della Consulta e il Governo non ha ancora deciso la data dei referendum. 
La Cgil chiede al Governo di fissare la data in modo da poter far esprimere i cittadini su due quesiti referendari che rappresentano una grande opportunità per liberare il lavoro e cambiare l’Italia.

Per restituire dignità e diritti al lavoro occorre eliminare i voucher, con i quali si favorisce il precariato e lo sfruttamento e cambiare le norme sugli appalti impedendo che vi siano differenze di trattamento tra persone che in molti casi lavorano tutti i giorni fianco a fianco, ma sono uno dipendente dell’azienda committente e l’altro dell’azienda appaltatrice.

Un lancio di palloncini verso il cielo a metà pomeriggio in contemporanea in tutta Italia a simboleggiare l'avvio delle iniziative della Cgil e ricorderà a tutti che “Con 2 si'” migliora il Paese.

Nella sal stampa dell'Ariston è poi proseguita la protesta dei lavoratori Tim del nord ovest Italia.

 

Leggi (QUI) le altre notizie de la Riviera


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie