Cronaca

SANREMO: SPARATORIA PER L'AFFITTO A SANREMO, TORNA IN LIBERTA' MARINO TRIPODI/ ANTEPRIMA

SANREMO: SPARATORIA PER L'AFFITTO A SANREMO, TORNA IN LIBERTA' MARINO TRIPODI/ ANTEPRIMA
Cronaca Sanremo, 12 Maggio 2017 ore 19:48

Sanremo - E' tornato in libertà, il giudice infatti gli ha revocato gli arresti domiciliari: Marino Tripodi, 73 anni, l'uomo nel gennaio scorso, in strada carrozzabile Solaro, nel quartiere San Lorenzo di Sanremo, ha esploso sei colpi di pistola contro i fratelli Mario e Altin Boci, di origine albanese. L'aggressione è avvenuta, in seguito alla morosità nel pagamento dell'affitto dell'alloggio, in cui viveva Altin. Ad avere avuto la peggio, alla fine, è stato il fratello Mario, che si trovava laggiù per caso.

Difeso dall'avvocato Stefania Lombardi, Marino è stato in un primo momento scarcerato, ottenendo i domiciliari, perchè reo confesso, quindi per la non più giovane età, unitamente alle condizioni di salute e all'aver contribuito a risolvere il caso, costituendosi dopo una breve fuga e facendo ritrovare l'arma: una pistola calibro 7.65 con matricola abrasa e dunque clandestina. Tripodi,, che dovrà rispondere di tentato omicidio, porto abusivo di arma clandestina e ricettazione, oggi è tornato definitivamente in libertà.

Fabrizio Tenerelli


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie