Cronaca

Sanremo videosorvegliata da 175 telecamere di ultima generazione

Il progetto, assegnato attraverso gara d’appalto a una ditta di Bergamo, è costato complessivamente 180.322,78 euro

Sanremo videosorvegliata da 175 telecamere di ultima generazione
Cronaca Sanremo, 27 Settembre 2017 ore 13:42

La nitidezza delle immagini sui monitor della sala controllo videosorveglianza al comando della polizia locale è impressionante. Sono ben 175 le telecamere di ultima generazione installate sul territorio del comune di Sanremo, di cui dodici a “lettura targhe”. Queste permettono alla polizia municipale di “pizzicare” gli automobilisti che non sono in regola con l’assicurazione o con la revisione. Ma punto ancora più importante per la sicurezza cittadina è il riconoscimento delle targhe inserite nelle “black list” delle forze dell’ordine. Non solo i vigili urbani ma anche Polizia di Stato e Carabinieri hanno accesso alle riprese delle telecamere. Proprio negli scorsi giorni, grazie all’altissima qualità delle immagini gli agenti di Polizia sono potuti risalire agli autori di rapine e aggressioni in centro a Sanremo.
Il sistema di videosorveglianza è reso possibile grazie alla fibra ottica che permette di visionare i filmati in tempo reale dalla sala controlli. Il prossimo passo sarà l’installazione di altre telecamere nelle frazioni e sulla pista ciclabile, ma per questo ulteriore passo si dovrà attendere la disponibilità di bilancio.
Passiamo ai numeri. Le telecamere sono 175 di cui 153 fisse con risoluzione 4 mega pixel e altre 10 in Ultra HD-4K recentemente aggiunte nei punti più critici segnalati dalla Questura di Imperia. A queste si aggingono 12 telecamere “lettura targhe” che sono state posizionate ai punti di accesso della città: corso Marconi, corso Mazzini, Aurelia Bis - via Pietro Agosti, Aurelia Bis- via Pascoli, Autostrada Sanremo Ovest, Aurelia Bis -San Martino.
Il progetto, assegnato attraverso gara d’appalto a una ditta di Bergamo, è costato complessivamente 180.322,78 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie