Cronaca
Filt Cgil

"Sarebbe bello se i nuovi treni arrivassero anche nell'imperiese"

Dura nota stampa di Michele Delli Carri, segretario generale Filt Cgil, sul potenziamento della flotta ligure di Trenitalia.

"Sarebbe bello se i nuovi treni arrivassero anche nell'imperiese"
Cronaca Ventimiglia, 11 Marzo 2022 ore 15:43

Dura nota stampa Filt Cgil sul potenziamento della flotta ligure di Trenitalia.

 

Nuovi treni "Esiste anche un ponente"

"Nella giornata odierna come Filt Cgil Imperia  appendiamo con  gioia l'arrivo di nuovi treni regionali in Liguria. Unico particolare che i nuovi treni arrivano dove già da tempo si sta provvedendo alla sostituzione della flotta, e nello specifico Genova e Levante ligure. Non vorrei sbagliarmi ma esiste anche un ponente e in particolare Imperia e Ventimiglia dove continuano ad arrivare materiali vecchi e obsoleti "

Così il segretario generale  della Filt CGIL  Michele Delli Carri, che è ben contento della nuova consegna dei treni Rock per la la Liguria, ma lo sarebbe ancora di più se toccasse  anche il territorio imperiese.

 

"Risolvere questo annoso problema"

Continua il segretario:

"La mia non vuole essere una polemica ma solo una constatazione di una regione divisa in due (Genova e levante ligure di serie A e  Imperia e ponente ligure  di serie C)
Ognuno di noi può trarre le conclusioni. Tutto ciò va' anche a discapito di chi effettua le pulizie e delle ditte stesse. Perché un conto è fare le pulizie su materiale nuovo e un un altro e farlo su materiale vecchio e usurato. Capisco perfettamente che su Ventimiglia abbiamo un problema di tensione e nello specifico che abbiamo  tensione a 1500 mentre tutti i treni sono atti a tensione 3000 e che da parte di  RFI  e Regione Liguria si sta cercando una soluzione, ma ad oggi tutto è invariato. Spero vivamente che tutti gli amministratori e le forze politiche si facciano carico di questo annoso problema".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie