Cronaca

SCONTRINO CON "SORPRESA" AL RISTORANTE DI VENTIMIGLIA/ I PREZZI SONO UN PO' DA CAPOGIRO

SCONTRINO CON "SORPRESA" AL RISTORANTE DI VENTIMIGLIA/ I PREZZI SONO UN PO' DA CAPOGIRO
Cronaca 19 Marzo 2017 ore 12:13

Ventimiglia - "Oggi ci fermiamo a mangiare un boccone qui a Ventimiglia? E così facciamo: in 4 un primo a testa, un litro di acqua di chissà quale fonte, visto che c'è l'hanno fatta pagare 4,90 e mezzo litro di bianco, un vinello non un'eccellenza, ma al prezzo di 27,80 al litro. Insomma, noi potevamo essere più attenti ai prezzi ma comunque mi pare un tantino esagerato…".

La protesta è quella di un bordigotto (non facciamo nomi, per ragioni di privacy) che con queste parole, dal proprio profilo Facebook lancia un "anatema" contro un ristorante di Ventimiglia, per la sorpresa sullo scontrino. Un classico ormai di tutta la Riviera, perchè nei periodi di crisi, quei pochi clienti che restano devono pagare anche per quelli che non ci sono più, quelli che magari non hanno più le possibilità.

La sete di denari colpisce tutti indistintamente: bar e ristoranti che in questa maniera perdono ulteriori clienti, anziché acquistarne.


Necrologie