Cronaca
A GENOVA

Sequestrata Lamborghini da 260 mila euro

Il conducente, residente in Francia, ha cercato di introdurre in Italia l’autoveicolo, il cui certificato provvisorio di immatricolazione francese era peraltro scaduto, in totale evasione dei previsti dazi e diritti di confine

Sequestrata Lamborghini da 260 mila euro
Cronaca 01 Febbraio 2022 ore 10:30

Una Lamborghini Urus, del valore di circa 260.000 euro, è stata sequestrata, presso il bacino portuale di Genova Sampierdarena, dai funzionari ADM e i finanzieri del II Gruppo della Guardia di Finanza nel corso delle ordinarie attività di controllo sui traffici di persone e mezzi.

Il conducente è residente in Francia

Il conducente, residente in Francia, ha cercato di introdurre sul territorio unionale l’autoveicolo, il cui certificato provvisorio di immatricolazione francese era peraltro scaduto, in totale evasione dei previsti dazi e diritti di confine.

L’anomalia non è sfuggita all’attento controllo dei funzionari ADM e delle Fiamme Gialle genovesi, impedendo che l’auto venisse introdotta senza il pagamento dell’IVA, dei dazi e degli oneri fiscali, per un totale di circa 90 mila euro.

Il soggetto è stato, pertanto, denunciato a piede libero per contrabbando ed evasione dell’IVA all’importazione. L’operazione ha avuto origine da una capillare attività di monitoraggio e di analisi rischi denominata “TUNING”, attività tesa a individuare i traffici illeciti relativi al flusso passeggeri, attraverso i quali, autovetture di particolare pregio vengono esportate verso Paesi extracomunitari per poi essere nuovamente introdotte nel territorio unionale in totale evasione di dazi e diritti dovuti.

Foto

2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie