Cronaca
IN TRIBUNALE A IMPERIA

Sfiorò la tragedia per l'alta velocità, "condannato" a 4 mesi di volontariato alla Caritas

Il giudice ha accolto oggi la richiesta dell’avvocato Sasso, nell’ambito del processo che lo vede imputato del reato di lesioni gravissime

Sfiorò la tragedia per l'alta velocità, "condannato" a 4 mesi di volontariato alla Caritas
Cronaca Imperia, 14 Aprile 2022 ore 11:15

Il giudice ha accolto la richiesta dell'avvocato della difesa

Un ventiduenne originario del Principato di Monaco, Alexandre D.A.C, ma abitante in Francia, che nell'ottobre del 2018, a causa dell'alta velocità provocò un brutale incidente, in località Artiglia a Bordighera, nel quale rischiò di perdere la vita uno dei quattro occupanti, ha ottenuto il beneficio della messa alla prova e dovrà effettuare quattro mesi di volontariato alla Caritas.

Il giudice monocratico Antonio Romano, infatti, ha accolto oggi la richiesta dell’avvocato Emanuela Sasso, nell’ambito del processo che lo vede imputato del reato di lesioni gravissime. Erano circa le 3.30, quando il giovane, che si trovava al volante di una Suzuki Swift, perse il controllo della guida per l’alta velocità, finendo sul marciapiede e cappottandosi. L’occupante rimporto ferite gravissime e venne portato d’urgenza all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie