Cronaca
IL CASO

Spaccio di cocaina: Corte di Appello concede condizionale a 44enne frontaliere

E’ stato così accolto il ricorso del collegio difensivo composto dagli avvocati Maria Gioffrè e Cristian Urbini

Spaccio di cocaina: Corte di Appello concede condizionale a 44enne frontaliere
Cronaca Val Nervia, 02 Gennaio 2023 ore 17:29

il frontaliere ha ottenuto la condizionale

La Corte di Appello di Genova ha concesso la sospensione condizionale al frontaliere di 44 anni, F.M., di Camporosso, condannato nel febbraio scorso dal giudice monocratico Francesca Minieri a 1 anno e 4 mesi di reclusione (e 1.600 euro di multa), perché trovato in possesso di 16 grammi di cocaina. E’ stato così accolto il ricorso del collegio difensivo composto dagli avvocati Maria Gioffrè e Cristian Urbini.

Contestualmente il giudice ha dichiarato l’inefficacia della misura cautelare

disponendone di conseguenza l’immediata cessazione. All’epoca della requisitoria il pm aveva chiesto il massimo della pena: 4 anni di reclusione e 20mila euro di multa, proprio per l’alto grado di purezza dello stupefacente. I suoi difensori, invece, riuscirono a ottenere invece l’applicazione del quinto comma della legge sugli stupefacenti, in quanto sì che la cocaina era purissima, ma non faceva presumere uno spaccio su larga scala.

Fabrizio Tenerelli

Seguici sui nostri canali
Necrologie