Cronaca

Sparò a due fratelli, Tripodi a processo anche per minacce

Stavolta è finito sotto processo con l’accusa di minacce, promettendo a un italiano, G.D.G., che gli avrebbe “tirato” e che si sarebbero rivisiti

Sparò a due fratelli, Tripodi a processo anche per minacce
Cronaca 10 Maggio 2019 ore 10:24

Minacce

Torna a far discutere: Marino Tripodi, 75 anni, l’uomo che nel gennaio del 2017, nel quartiere San Lorenzo, a Sanremo, ha esploso sei colpi di pistola contro due fratelli di origine albanese, per problemi riguardanti la morosità nel pagamento dell’affitto da parte di uno dei due stranieri. Stavolta è finito sotto processo con l’accusa di minacce, promettendo a un italiano, G.D.G., che gli avrebbe “tirato” e che si sarebbero rivisiti.

Frase pronunciata davanti a due testimoni. Visti i precedenti il verbo “tirare” acquista qui un’altra importanza. L’uomo, difeso dall’avvocato d’ufficio Davide Condrò, avrebbe dovuto comparire ieri davanti al giudice monocratico di Imperia, ma l’udienza è stata rinviata a causa dell’astensione degli avvocati.

Leggi QUI le altre notizie

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie