DPCM

Spostamenti nei piccoli comuni e la deroga “dei due commensali”

Governo verso apertura per brevi tragitti e cene. Ecco la bozza

Spostamenti nei piccoli comuni e la deroga “dei due commensali”
Cronaca Imperia, 18 Dicembre 2020 ore 15:55

Nella bozza del nuovo Dpcm che sarà sul tavolo del Consiglio dei Ministri, alle 18:00 di questa sera, c’è anche spazio per gli spostamenti nei piccoli comuni e una deroga per pranzi e cene di Natale, con l’Italia che si appresta a diventare, nei giorni festivi e prefestivi, “zona rossa” al fine di prevenire assembramenti e contagi esponenziali da Coronavirus. E’ quanto emerge dalla riunione tra i capigruppo, il premier Giuseppe Conte e il ministro Francesco Boccia.

Governo apre sui piccoli comuni e sui commensali

Nella fattispecie, secondo quanto riporta l’ANSA, ci sarebbero misure in qualche maniera meno rigide per i piccoli comuni sotto ai 5mila abitanti. Infatti in questi centri abitati, seppur in zona rossa, gli spostamenti sarebbero consentiti non oltre i 30Km. Raggiungere un Capoluogo, anche se rientrerebbe nel raggio descritto, non è consentito. Oltretutto, tenendo come punti saldi le disposizioni della zona rossa, ossia il divieto di varcare i confini regionali, per le visite natalizie sarà consentito ad un massimo di due non conviventi di recarsi in abitazioni private. Sono esclusi dalle restrizioni in merito gli under 14, per i quali gli spostamenti sarebbero quindi consentiti.

Leggi QUI le altre notizie

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità