Cronaca
PROTESTA CONTRO LA CHIUSURA DELLE FRONTIERE

Striscione dei no border in stazione a Ventimiglia per ricordare il migrante folgorato

Lo straniero, come tanti altri suoi connazionali, era montato sul tettuccio di un vagone, aggrappandosi al pantografo

Striscione dei no border in stazione a Ventimiglia per ricordare il migrante folgorato
Cronaca Ventimiglia, 10 Gennaio 2023 ore 19:05

La protesta è stata subito sedata dalle forze dell'ordine

Uno striscione contro la chiusura delle frontiere ai migranti è stato apposto, nel pomeriggio, su una banchina della stazione ferroviaria di Ventimiglia, da una ventina di no border, per ricordare il migrante che ieri è morto folgorato su un treno per la Francia, partito da Ventimiglia.

Lo straniero, come tanti altri suoi connazionali, era montato sul tettuccio di un vagone, aggrappandosi al pantografo, quel macchinario che riceve la corrente dai cavi dell’alta tensione. Gli attivisti comunque sono stati allontanati dalle forze dell’ordine e la protesta è stato subito sedata. 

Fabrizio Tenerelli

Seguici sui nostri canali
Necrologie