Cronaca
Contro ignoti

Sull'esplosione di Molini la Procura ha aperto un'inchiesta per disastro colposo

Stamani, intanto, si è aperto il sopralluogo da parte dei carabinieri e dei vigili del fuoco, per ricostruire la dinamica dell’accaduto

Sull'esplosione di Molini la Procura ha aperto un'inchiesta per disastro colposo
Cronaca 02 Novembre 2022 ore 12:26

Disastro colposo contro ignoti

La Procura di Imperia ha aperto un’inchiesta per disastro colposo contro ignoti, in merito all’esplosione verificatasi, nel primo pomeriggio, del 31 ottobre scorso, in un’abitazione situata al primo piano di un edificio di via Marco Polo (civico, 14), a Molini di Triora, in alta Valle Argentina. Sei le persone ferite, tra i 18 e i 20 anni, cinque delle quali (con ustioni tra il 30 e il 50 per cento) in gravissime condizioni al centro grandi ustionati di Villa Scassi, a Genova.

Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Maria Paola Marrali

Stamani, intanto, si è aperto il sopralluogo da parte dei carabinieri e dei vigili del fuoco, per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Dato per certo che l’esplosione si è verificata, in seguito a una fuga di gas, bisogna ora capire se questa sia stata generata dalla rete comunale di gpl o da una bombola (nell’appartamento ne erano presenti alcune).

La disgrazia sarebbe avvenuta, mentre i giovani stavano cucinando

In quell’alloggio, di proprietà della famiglia di una delle due ragazze del gruppo, avrebbero dovuto trascorrere la notte di Halloween. I cinque ragazzi feriti sono: Marta Emanuelli, Leonardo Franza, Stefano Cassini, Sabrina Venturini, Tommaso Cosentino e  Fabiola Mannella.

Fabrizio Tenerelli

Seguici sui nostri canali
Necrologie