Cronaca

Suonatori di strada sì ma solo se con almeno tre esami al conservatorio

L'obbligo del conservatorio e della Siae solo per coloro che fanno uso di amplificatori.

Suonatori di strada  sì ma solo se con almeno tre esami  al conservatorio
Cronaca Sanremo, 14 Ottobre 2017 ore 08:31

Suonatori di strada sì ma solo diplomati al conservatorio. Le nuove regole da rispettare a Sanremo

I casi di Davide Laura e Marco Fusi

Era finito addirittura a "I Fatti Vostri" il caso di Davide Laura noto violinista sanremese allontanato dalla Polizia Municipale chiamata su segnalazione di un commerciante di Via Matteotti "infastidito" dalle note del musicista.

In estate poi ha fatto scalpore un nuovo caso. Quello del clarinettista Marco Fusi sanzionato per 5mila euro per avere venduto dei Cd senza autorizzazione.

Ora il comune di Sanremo ha adottato delle "linee guida" da seguire. Innanzitutto per poter suonare per strada e poter usare gli amplificatori occorre essere diplomati al conservatorio o avere passato tre esami o , in alternativa, essere iscritti alla Siae. Poi non si può suonare più di 30 minuti in un'unica location e comunque rigorosamente lontano da banche e luoghi di culto.

Uno stesso artista potrà portare la propria "arte" nella Città della Musica non più di 7 giorni al mese e 50 all'anno. A chi sgarrà verrà inflitta una sorta di "daspo" con divieto di esibirsi a Sanremo per un anno.

Chi invece dipinge o esibisce un'arte diversa dalla musica i permessi di stare fermi nella location scelta passano a 50 minuti.

Per tutti l'obbligo della distanza di 150 metri uno dall'altro

Il nuovo regolamento messo a punto con l'aiuto del comandante dei vigili Claudio Frattarola tocca anche il divieto assoluto di accattonaggio e dell'utilizzo di cani e minori.

"Una volta che è trascorso il tempo tecnico della pubblicazione del nuovo regolamento - spiega il comandante Frattarola - questo entrerà in vigore. Le sanzioni per chi sgarra vanno da un minimo di 25 euro a un massimo di 150 Euro"

Si fa anche presente che  tutti gli altri artisti  che non debbano fare utilizzo di amplificatori possono tranquillamente suonare previa autorizzazione da parte del Comune di Sanremo

2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie