Cronaca
REPLICA ALLE ACCUSE DELPD

T-Shirt fascista, il negoziante: "Mussolini o Che Guevara non fanno differenza nel mio lavoro"

"Mussolini o Che Guevara che siano, il mio lavoro è realizzare magliette, cappellini o altro merchandising"

T-Shirt fascista, il negoziante: "Mussolini o Che Guevara non fanno differenza nel mio lavoro"
Cronaca 11 Ottobre 2021 ore 18:02

La replica di Muia alle accuse del PD

"Mussolini o Che Guevara che siano, il mio lavoro è realizzare magliette, cappellini o altro merchandising su richiesta del cliente. Qualunque soggetto mi chiedono io lo realizzo. L'unica frase che non scriverei mai è 'Il miglior fascista o comunista è quello morto', perché la morte non si augura a nessuno. Solitamente pubblico sui social i miei lavori". Così il negoziante di merchandising di Bordighera, Fabio Muia, risponde alle accuse del Pd per avere pubblicizzato una maglietta su Instagram con su scritto "Boia chi molla", accanto alla riproduzione di un fascio littorio. Muia afferma di essere stato minacciato sui social per il caso della fotografia.

Necrologie