Cronaca
I TIMORI PER LA SALUTE

Tar della Liguria conferma demolizione della vecchia antenna di Radio Studio 105 ai Pini del Rosso

Za Garibaldi: "Confermata la bontà della nostra ordinanza di demolizione del 2019"

Tar della Liguria conferma demolizione della vecchia antenna di Radio Studio 105 ai Pini del Rosso
Cronaca Golfo Dianese, 28 Settembre 2021 ore 12:50

Il Tar della Liguria nella giornata di ieri ha pubblicato la sentenza con la quale ha nella sostanza respinto il ricorso della società Radio Studio 105 Spa (o semplicemente Radio105) contro l'ordinanza di demolizione del febbraio 2019 emessa dal comune di Diano Marina della vecchia (e abusiva) postazione di radiocomunicazioni ai Pini del Rosso.

Za Garibaldi: "Sentenza che conferma la bontà dei nostri comportamenti"

La sentenza arriva proprio nei giorni in cui è in corso un acceso dibattito con esposti e denunce da parte di un gruppo di cittadini contro la costruzione in corso, nella stessa zona, di un'altra antenna dell'altezza di 47 metri (nella foto sopra il cantiere della nuova costruzione), per la quale la scorsa settimana, nel corso di un sopralluogo, il comune ha bloccato i lavori dopo aver accertato alcune difformità rispetto alla concessione.

La presa di posizione del Pd sulla nuova antenna ai Pini del Rosso

4 foto Sfoglia la gallery

"Prendo atto con soddisfazione della sentenza del TAR Liguria n° 809 del 27 settembre 2021 - commenta il vice sindaco e candidato Cristiano Za Garibaldi - che ha respinto il ricorso presentato dalla società Radio Studio 105 Spa contro l’ordinanza di demolizione, emessa nel 2019 dal Comune di Diano Marina, di una postazione di radiocomunicazioni costituita da un “palo con parabola ed antenne, box e battuto di cemento“.  Questa sentenza conferma la bontà dei comportamenti dell'Amministrazione comunale".

Interventi in assenza di permesso di costruire

"Con espresso riferimento dell’ordinanza n. 302 del 29 ottobre 2019 emessa dal Comune di Diano Marina nei confronti di Radio Studio 105 S.p.a. per la demolizione degli “interventi realizzati in assenza di permesso di costruire ed in assenza di autorizzazione paesaggistica c/o la postazione n. 6 impianti di diffusione radio/televisivi in Strada Savoia/Fraz. Gorleri, località Pini del Rosso, Capo Berta, su terreno iscritto al Catasto Terreni Fg. 4, sez. /DC, mappale n. 196” (per cui il TAR ne ha decretato la piena applicabilità), l'Amministrazione comunale darà mandato agli uffici di procedere con la corretta esecuzione di quanto in essa contenuto".

"Nei prossimi giorni - conclude Za Garibaldi -  sarà mia cura approfondire ulteriormente nel dettaglio la situazione delle vecchie antenne ai “Pini del Rosso” e dei provvedimenti pendenti che l'Amministrazione comunale ha adottato nel tempo. Chiariti tutti gli aspetti valuteremo, da subito, anche con un indirizzo di Giunta, come riqualificare la zona tutelandone l’ambiente circostante e la popolazione residente".

Necrologie