Cronaca
Sanremo

Telecamere: anche i privati potranno riprendere aree pubbliche

I cittadini potranno anche fare richiesta per accedere alle immagini. Ecco il nuovo regolamento preparato dalla Municipale

Telecamere: anche i privati potranno riprendere aree pubbliche
Cronaca Sanremo, 07 Luglio 2022 ore 19:17

Un nuovo importante passaggio nel processo di sviluppo della rete di videosorveglianza cittadina sanremese è stato compito oggi con l'adozione, in Giunta, di un regolamento che disciplina i sistemi di controllo tramite telecamere e introduce anche importanti novità, in particolare quella sulla possibile correlazione tra impianti di videosorveglianza pubblici e privati.

 

Telecamere: modifiche al regolamento

Su impulso del sindaco Alberto Biancheri e del presidente del consiglio comunale Alessandro Il Grande, il comando di Polizia Municipale ha portato a conclusione il nuovo regolamento a cui si stava lavorando da tempo per introdurre migliorie e armonizzare lo statuto cittadino alle normative nazionali ed europee.

 

Riprese anche in aree pubbliche

Una delle principali novità, consentirà al privato cittadino, previa autorizzazione comunale e grazie proprio alla nuova normativa nazionale, di ampliare il raggio del proprio sistema di videosorveglianza anche oltre la proprietà privata, ricoprendo quindi anche aree pubbliche. Ciò, chiaramente, oltre a garantire al privato una videosorveglianza maggiore offrirà al pubblico e, in particolare, a tutte le Forze dell'Ordine che utilizzano le telecamere per motivi di pubblica sicurezza, un controllo ancor più capillare del territorio. Non solo: il privato che deciderà di ampliare il proprio raggio di controllo anche sulla parte pubblica e che deciderà di utilizzare la strumentazione e il software in dotazione al Comune, potrà essere collegato direttamente all'impianto pubblico e potrà beneficiare della manutenzione dell'impianto stesso a carico del Comune.

Un nuovo step, quindi, quello intrapreso dall'Amministrazione Biancheri, dopo la realizzazione di uno degli impianti di videosorveglianza più capillari in regione, risultato molte volte decisivo in numerose indagini in materia di sicurezza urbana.

“Sul fronte della pubblica sicurezza abbiamo investito molto in questi anni - sottolineano Biancheri e Il Grande- e quello di oggi è un ulteriore potenziamento di un sistema collaudato e di comprovato successo, visto l'aiuto prezioso fornito dalla tecnologia in molteplici indagini a cura delle Forze dellOrdine. Si pensi al contributo che potranno dare le numerose telecamere di banche, farmacie, gioiellerie e altre attività private su tutto il territorio comunale, e in particolare, in quelle zone in cui maggiormente si avverte la necessità di esercitare un controllo. Ringraziamo il comando di Polizia locale per il lavoro svolto in questo ambito"

 

Visionare le immagini

Altro elemento di novità introdotto, è la possibilità per il cittadino di presentare istanza d'accesso alle immagini delle telecamere: da oggi tale facoltà - molto utile, ad esempio, in caso di furti, incidenti, ecc. -, è messa nero su bianco nel nuovo regolamento.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie