Cronaca

Tentativo di phishing via sms a una donna di Ventimiglia

Tentativo di phishing via sms a una donna di Ventimiglia
Cronaca 11 Agosto 2021 ore 15:50

Tentativo di phishing a Ventimiglia

"Avviso! Un dispositivo non autorizzato risulta connesso al suo conto online, se disconosce tale accesso clicca il modulo correlato id-youalert.com". Questo è il testo di un sms dal probabile contenuto truffaldino, che ha ricevuto una donna di Ventimiglia, Rita D., la quale ha avuto il buon senso di non rispondere, soprattutto perché si riferiva a un conto corrente aperto presso la Banca Popolare di Modena, istituto di credito sul quale non aveva alcun conto corrente intestato. E' andata bene, ma i tentativi di phishing - la truffa informatica in cui si invita il destinatario a fornire password, pin o altri i codici di carte di credito e conti - sono sempre in crescita.

"Fatalità - commenta Rita - il giorno prima mi ha contattata per telefono la venditrice di una azienda che commercializza prodotti per la casa, proponendomi di effettuare un acquisto a prezzo scontato. Io le ho detto, che le avrei risposto tra una settimana ed è finita lì". Probabilmente i due fatti non sono assolutamente collegati, anche se: "Il giorno seguente ricevo questo messaggio, in cui mi chiedono di inserire dei codici bancari, che tra l'altro non avevo. Io ho già una certa età e non ne capisco molto, ma presenterò denuncia ai carabinieri".

Necrologie