Terza stella Michelin per lo chef ventimigliese Mauro Colagreco

Lo chef italo argentino gestisce da anni il ristorante Mirazur di Mentone

Terza stella Michelin per lo chef ventimigliese Mauro Colagreco
Ventimiglia, 22 Gennaio 2019 ore 18:35

Se la guida italiana 2019 della Michelin presentata sul finire dello scorso anno era stata avara di stelle nei confronti dei nostri ristoranti (tre in meno gli stellati) va registrata la grande soddisfazione per la conquista della terza stella della prestigiosa guida da  parte del  ventimigliese Mauro Colagreco (QUI i complimenti del sindaco).

Tre stelle per il Mirazur di Mentone dello chef ventimigliese Mauro Colagreco

"Grazie a tutti, a tutta la mia equipe, a tutta la mia famiglia" ha detto lo chef italo argentino di origini abruzzesi Mauro Colagreco alla notizia della terza stella al suo Mirazur di Mentone, rivolgendo un caloroso ringraziamento anche a tutti gli chef francesi presenti l'altra sera a Parigi in occasione della cerimonia della Rossa alla Salle Gaveau, dove erano riuniti tutti i grandi della ristorazione transalpina. Oltre a Colagreco solo un altro chef ha ottenuto quest'anno la terza stella, si tratta di Laurent Petit del ristorante Les Clos des Sens di Annecy.

In totale sono oltre 620 i ristoranti di Francia con almeno una stella Michelin, il doppio di quelli italiani. L'Italia è infatti il secondo paese con più ristoranti con almeno una stella, staccata parecchio però dalla Francia.

Tra i primi a rallegrarsi con Colagreco la Confesercenti Imperia, che sulla sua pagina facebook annuncia: "Al confine con l’Italia, Cittadino ventimigliese, Tre stelle Michelin". Allo chef, il cui ristorante è stato votato all'ultima The Best World's Restaurant (1040 Restaurants Experts in giuria) tra i primi 3 al mondo, due anni fa era stato consegnato dal sindaco di Ventimiglia anche il Premio Ghimbaru d'Oro 2017

E a Ventimiglia, in particolare al mercato settimanale, chef Colagreco, due anni fa, ha anche registrato una puntata di Masterchef Londra di cui era protagonista.

Nel ponente ligure, dopo la perdita della stella Michelin da parte del San Giorgio di Cervo, dell'Agrodolce di Imperia e della Conchiglia di Arma di Taggia, a potersi fregiare dell'ambito riconoscimento sono rimasti Paolo&Barbara di Sanremo e Andrea Sarri di Imperia Borgo Prino

Seguici sui nostri canali
Necrologie