Cronaca
Monta western

Torna il Barrel on the Beach ad Arma di Taggia- Le video interviste

La sesta edizione sold-out in 48 ore. Tornano i cavalli in spiaggia dopo due anni di stop.

Torna il Barrel on the Beach ad Arma di Taggia- Le video interviste
Cronaca Taggia, 18 Marzo 2022 ore 13:52

Appuntamento i giorni 8, 9 e 10 aprile al Vittoria Beach di Arma di Taggia per la sesta edizione del Barrel on the Beach, la ormai caratteristica gara di monta western in riva al mare, di cui La Riviera è media partner.

 

Sold-out in 48 ore il Barrel on the Beach

L'edizione 2022, la prima post-pandemia e i due anni di stop dovuti all'emergenza sanitaria, parte con il botto. In 48 ore dall'apertura delle iscrizioni, la manifestazione ha totalizzato il sold out, con lunghe liste di attesa. Presenti, tra gli altri, alla conferenza di presentazione uno degli organizzatori, Davide Baudino (segretario Asd Curiosando in Fattoria), il sindaco di Taggia, Mario Conio, gli assessori regionali Alessandro Piana, Marco Scajola e Gianni Berrino e il titolare della spiaggia Vittoria Beach Giampiero Basso.

 

Il ruolo dell'Alberghiero

La cornice della presentazione l'Istituto Alberghiero Ruffini-Aicardi, che quest'anno sarà parte attiva della manifestazione, fornendo lo staff con i ragazzi del settore turistico, tramite i PCT (ex alternanza scuola lavoro), come ha spiegato la dirigente scolastica Maria Grazia Blanco.

 

Barrel 2022

L'assessore Marco Scajola ha annunciato che, dall'ufficio presidenza di Regione Liguria, arriverà un contributo consistente alla manifestazione. Per il 2022, sono 200 (+25%) i box a disposizione, con partecipanti da tutta Europa, e forse, dal Canada addirittura. Le gare si articolano nelle due discipline Barrel Racing e Pole Bending, capisaldi della monta stile "western".

 

7 foto Sfoglia la gallery

Il Barrel on the Beach torna anche con le iniziative sociali: per la sesta edizione, la gara raccoglierà fondi in favore delle famiglie ucraine colpite dalla guerra.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie