Cronaca

TOSSICODIPENDENTE CHE MINACCIAVA LA MADRE ARRESTATO DALLA POLIZIA A IMPERIA

TOSSICODIPENDENTE CHE MINACCIAVA LA MADRE ARRESTATO DALLA POLIZIA A IMPERIA
Cronaca Sanremo, 22 Marzo 2017 ore 17:01

Imperia - Un tossicodipendente di 36 anni, di Imperia, W.M., che ha aveva scardinato la porta di ingresso dell'abitazione della madre, minacciando quest'ultima che non lo voleva più in casa, è stato arrestato, ieri sera, con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso dell'intervento, per resistenza a pubblico ufficiale, sono stati denunciati pure i due fratelli: A.M., di 30 anni e A.F., di 43 anni, che avevano cercato di aggredire il loro congiunto, studi delle continue aggressioni alla madre.

Erano le 20.20 circa, quando la donna, in preda al panico, segnala al 113 il tentativo del figlio di sfondare la porta a calci e pugni. Il genitore avverte che si tratta dell'ennesimo atto di violenza da parte del figlio, quest'ultimo colpito da diversi precedenti penali. Le manette sono scattate nel momento in cui il tossicodipendente si è scagliato contro gli agenti. Quest'ultimi, non riuscendo a fermarlo, per renderlo inoffensivo hanno spruzzato dello spray al peperoncino.

Fabrizio Tenerelli


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie