Triora: sindaco sospende la raccolta porta a porta

Il Comune di Triora è stato costretto a sospendere il servizio “porta a porta” di raccolta dei rifiuti, dopo un verbale dei carabinieri forestali

Triora: sindaco sospende la raccolta porta a porta
Taggia, 19 Dicembre 2018 ore 16:46

Triora

Il Comune di Triora è stato costretto a sospendere il servizio “porta a porta” di raccolta dei rifiuti, in seguito alla notifica di un verbale da parte dei carabinieri forestali con il quale è stato dichiarato non idoneo e quindi fuorilegge il luogo destinato allo stoccaggio dei rifiuti.

Indagato (come atto dovuto) il sindaco del piccolo centro della Valle Argentina, Massimo Di Fazio, che dichiara: “Ho fatto presente che non c’entro nulla, visto che l’isola ecologica è stata aperta nel 2016 dalla precedente amministrazione”.

Il primo cittadino, dunque, è stato costretto a rimettere i cassonetti per strada. Nel momento in cui sarà possibile conferire i rifiuti presso il centro di raccolta del vicino Comune di Molini di Triora, allora potrà essere ripristinato il servizio “porta a porta”.

Leggi QUI le altre notizie