Cronaca
IN CORSO IL RECUPERO DELLA SALMA

Trovato cadavere a testa in giù nella vasca del cantiere nautico, è suicidio

Al momento sono in corso le operazioni di recupero della salma. Non si esclude alcuna ipotesi, anche se potrebbe trattarsi di suicidio

Trovato cadavere a testa in giù nella vasca del cantiere nautico, è suicidio
Cronaca Imperia, 12 Ottobre 2022 ore 15:11

Il corpo potrebbe essere legato a un masso

Il corpo di un uomo è stato trovato, a testa in giù, nella vasca di galleggiamento di un cantiere nautico (a una profondità di circa due metri), sul lungomare Vespucci di Imperia, nei pressi di uno scivolo di alaggio, che serve per issare o mettere in mare le imbarcazioni.

Sul posto sono presenti gli uomini della capitaneria di porto

con i vigili del fuoco e sono stati allertati anche i sommozzatori, oltre al medico legale. A quanto si apprende la vittima potrebbe avere 56 anni, ma si attende ancora l’identificazione. I soccorritori stanno cercando di capire, il perché dell’inconsueta posizione, ma è probabile che il corpo sia legato a un masso. Al momento sono in corso le operazioni di recupero della salma. E' confermata l'ipotesi del suicidio

Fabrizio Tenerelli

Seguici sui nostri canali
Necrologie