Cronaca
OMICIDIO DI ROCCHETTA NERVINA

Uccise la moglie e tentò il suicidio, al via processo contro Fulvio Sartori

Subito dopo il delitto, l'anziano avrebbe tentato il suicidio, cercando di tagliarsi le vene dei polsi, ma non riuscendovi allertò i soccorsi

Uccise la moglie e tentò il suicidio, al via processo contro Fulvio Sartori
Cronaca Val Nervia, 16 Febbraio 2022 ore 16:03

Il dibattimento si apre il prossimo 11 marzo in Corte di Assise

Si apre il prossimo 11 marzo, davanti alla Corte di Assise di Imperia (presidente del Collegio, Laura Russo), il dibattimento nei confronti di Fulvio Sartori, 81 anni, l'uomo, che il 19 aprile del 2021, a Rocchetta Nervina, in alta val Nervia, ha ferito mortalmente alla gola la moglie, Tina Boero, di 60 anni, e successivamente ha ucciso anche il cagnolino, Luna, per motivi ancora in fase di indagine, ma che sarebbero legati a una lite avvenuta la sera prima.

Subito dopo il delitto, l'anziano

(difeso dall’avvocato Roberta Rosso) avrebbe tentato il suicidio, cercando di tagliarsi le vene dei polsi, ma non riuscendovi (o desistendo all'ultimo) ha allertato i soccorsi. E' stato così portato in ospedale anche per valutare le sue condizioni psichiche. Fulvio e Tina vengono ricordate come due persone miti e religiose. Spesso venivano visti in giro per i paese con il cagnolino e tranne qualche battibecco, nessuno li ricorda come una coppia litigiosa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie