Cronaca

Ultimatum al sindaco Capacci: un consiglio comunale urgente, ma gli assessori restano ancora in carica

Un consiglio comunale urgente entro la fine del mese e poi si deciderà definitivamente sulle dimissioni dei quattro assessori

Ultimatum al sindaco Capacci: un consiglio comunale urgente, ma gli assessori restano ancora in carica
Cronaca Imperia, 20 Novembre 2017 ore 12:50

Un consiglio comunale urgente entro la fine del mese e poi si deciderà definitivamente sulle dimissioni dei quattro assessori. Questa la richiesta del Partito Democratico di Imperia, che nella persona di Gianfranca Mezzera, ha incontrato il sindaco di Imperia Capacci. Con lei anche Roberto Saluzzo di "Imperia di Tutti, Imperia per Tutti". Resta dunque ancora in piedi l'amministrazione di Carlo Capacci.

"Qui con me ho le deleghe che i quattro  assessori hanno consegnato al PD - spiega la Mezzera - le riporto in sede. Dopo un colloquio non "morbido" con il sindaco abbiamo ottenuto un consiglio comunale urgente per discutere i punti da noi richiesti sulla questione Amat-Rivieracqua".

Sindaco Carlo Capacci: "Alla vista delle tante polemiche uscite lo scorso weekend mi sembra illogico tornare indietro sulla questione Rivieracqua. Abbiamo deciso di portare una delibera in consiglio in cui chiederò ai consiglieri di soprassedere all'ingresso in Rivieracqua finché la vicenda non sarà chiarita definitivamente: o che Rivieracqua paga e torna tutto a posto o che si procede con l'istanza di fallimento".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie