Cronaca

Ventimiglia: liquido contro Casapound, forse urina. Polizia identifica una decina di no border

Sono circa dieci, molti dei quali francesi, gli attivisti identificati dalla polizia, questo pomeriggio, mentre tentavano di inscenare una manifestazione non autorizzata, contro un gruppo di manifestanti di Casapound, che aveva regolarmente allestito un gazebo, in via della Repubblica, a Ventimiglia.

Ventimiglia: liquido contro Casapound, forse urina. Polizia identifica una decina di no border
Cronaca Ventimiglia, 14 Ottobre 2017 ore 18:33

Sono circa dieci, molti dei quali francesi, gli attivisti identificati dalla polizia, questo pomeriggio, mentre tentavano di inscenare una manifestazione non autorizzata, contro un gruppo di manifestanti di Casapound, che aveva regolarmente allestito un gazebo, in via della Repubblica, a Ventimiglia.

I manifestanti, quasi tutti dei centri sociali, sono stati fermati mentre cercavano di aprire alcuni striscioni sui migranti. Sono stati portati in caserma, identificati e potrebbero essere tutti denunciati per manifestazione non autorizzata, oltre che essere colpiti da foglio di via.

Un "solitario", invece, è stato sottoposto a fermo di identificazione, dopo aver lanciato del liquido, potrebbe trattarsi di urina o qualche altra cosa mista ad urina, contro il gazebo.

Un manifestante, raggiunto da un po' di liquido negli occhi è stato portato in ospedale per una visita. La bottiglietta è stata sequestrata e il liquido verrà analizzato. Il manifestante, non parla ed è senza documenti, fattore quest'ultimo che rende più difficile l'identificazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie