Ventimiglia: galleria Mortola regolata da semaforo, frontalieri chiedono vigile

"Andare a lavorare per i frontalieri diventa un impresa. Un'ora e mezza, se va bene, questo è il tempo che ci si impiega"

Ventimiglia: galleria Mortola regolata da semaforo, frontalieri chiedono vigile
Ventimiglia, 04 Aprile 2019 ore 09:36

Frontalieri

“Andare a lavorare per i frontalieri diventa un impresa. Un’ora e mezza, se va bene, questo è il tempo che ci si impiega”. A denunciarlo è il membro della consulta regionale dei lavoratori frontalieri, Roberto Parodi, di Ventimiglia. “Non bastavano i controlli della gendarmeria francese alla frontiera, la strada delle Sablette chiusa per lavori, adesso si aggiungono i lavori in galleria della strada per ponte San Ludovico e la galleria del Poggio”.

E poi: “Nella galleria della Mortola il traffico è regolato con dei semafori a senso unico alternato. Il comune si giustifica che la competenza è di Anas, ma nulla vieta di mettere dei vigili onde evitare code inutili quando nel senso opposto non c’è nessuno. Un po’ più di attenzione verso questa categoria che conta circa 5000 persone non c’è mai. Ci vuole meno tempo andare a Genova che a Monaco”.

Leggi QUI le altre notizie

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità