Cronaca

VENTIMIGLIA: LA STAZIONE DI BEVERA "RESIDENCE" PER UNA QUARANTINA DI MIGRANTI? POSSIBILE, MA ISTITUZIONI NON CONFERMANO

VENTIMIGLIA: LA STAZIONE DI BEVERA "RESIDENCE" PER UNA QUARANTINA DI MIGRANTI? POSSIBILE, MA ISTITUZIONI NON CONFERMANO
Cronaca 05 Aprile 2017 ore 15:02

Ventimiglia - Migranti all'ex stazione di Bevera. La voce che gira in queste ore a Ventimiglia, non viene per il momento confermata, anche se ci sarebbero trattative in corso per dare ulteriore ospitalità a stranieri che non vengono ospitati al campo Roja. Data la delicatezza della questione, al momento le istituzioni preferiscono non commentare, ma la loro mancata smentita ha quasi il sapore di una conferma delle indiscrezioni. Tra l'altro si sapeva già che la città di confine avrebbe dovuto ospitare quasi centocinquanta migranti, in base agli accordi ministeriali e visto che il centro del Parco Roja è di permanenza solo temporanea, non si esclude dunque che proprio nella vicina stazione di Bevera, oggi dismessa, possa essere realizzata una "residenza". In che numero possano essere eventualmente piazzati i migranti, è troppo presto per affermarlo. Si parla di una quarantina. 

Fabrizio Tenerelli


Necrologie