Cronaca

Ventimiglia: ordinanza di Scullino contro bivacco e consumo di alcol all'aperto

Il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino, ha firmato oggi un'ordinanza per la sicurezza urbana: resterà in vigore fino al 31 dicembre

Ventimiglia: ordinanza di Scullino contro bivacco e consumo di alcol all'aperto
Cronaca Ventimiglia, 21 Ottobre 2021 ore 14:12

Bivacco e alcolici, scatta l'ordinanza del sindaco Scullino

Il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino, ha firmato oggi un'ordinanza per la sicurezza urbana, che resterà in vigore fino al prossimo 31 dicembre, la quale prevede il divieto di consumo di bevande alcoliche in aree aperte o aperte al pubblico, tranne nella fascia oraria tra le 11.30 e le 15 e il divieto di bivacco.

All'origine dei due provvedimenti

i problemi di ordine pubblico dovuti ai flussi migratori, in particolare la presenza di numerosi migranti accampati in città a cui fanno capo anche episodi legati alla criminalità diffusa e il verificarsi di liti o risse scatenate spesso dall'abuso di alcol.

Nel primo caso sarà possibile consumare alcolici solo negli esercizi autorizzati e nei dehor; nel secondo sono vietati: l’occupazione delle panchine in modo improprio "sdraiarsi, insudiciare le stesse anche poggiandovi i piedi, dormire e accatastare zaini, borse, sacchi e valigie"; l’accatastamento di materiale atto a creare giaciglio "materassi, cartoni, tende e di ogni altro oggetto che arrechi degrado e disordine" in quasi tutta la città, ma in particolare nella zona centrale e in prossimità di scuole, complessi sportivi, cimiteri, pista ciclabile e via dicendo.

Necrologie