Cultura

Aperture eccezionali per Villa Grock nell'ambito del Festival dei Giardini

Aperture eccezionali per Villa Grock nell'ambito del Festival dei Giardini
Cultura Sanremo, 26 Aprile 2017 ore 11:45

IMPERIA - Villa Grock rimarrà aperta in via eccezionale sabato 29 e domenica 30 aprile dalle ore 15 alle ore 18, nell’ambito delle iniziative del “Festival dei Giardini” (Festival des jardins) che valorizza i giardini della riviera italo-francese inseriti nel progetto transfrontaliero “Jardival”.

Villa Grock sarà aperta come ogni lunedì anche il giorno di lunedì 1 maggio, giornata festiva, sempre dalle ore 15 alle ore 18.

Il progetto porta sulla Villa Grock e il suo Parco, antica dimora del clown Adrien Wettach, da alcuni anni sono diventati meta di turisti e appassionati del mondo del circo e della clowneria. L'Amministrazione Provinciale di Imperia è titolare della proprietà di Villa Grock e il settore Patrimonio ha proprio fra i suoi compiti quello della manutenzione ordinaria e straordinaria della Villa e dei rispettivo Parco. L'Amministrazione Provinciale di Imperia tramite la partecipazione al progetto otterrà quale vantaggio quello di valorizzare il Parco e Villa Grock - dimora storica - come ambiente culturale e naturale di eccellenza Il giardino di Villa Grock è stato definito “circo di pietra”, un insieme polimaterico di vegetazione e di architetture che sono state incastonate nel cuore della collina di Oneglia con forme e disegni che si sono inserite in un contesto naturale tipicamente ligure. Il complesso, disegnato e ideato personalmente dal famoso clown Grock (antico proprietario dell’antica dimora) nato nel 1880 in Svizzera e artista di fama mondiale già negli anni ‘20, è un'opera d'arte e come tale, bene culturale, risorsa architettonica e ambientale ,patrimonio dell'intera collettività. Il Parco della Villa (sia nel 2014 che nel 2015) è stato segnalato, come uno tra I dieci Parchi più belli d’Italia. Gli Obiettivi generali del progetto sono quelli di promuovere e comunicare anche a livello internazionale la valenza storica, culturale e naturalistica del Parco di Villa Grock e inserirlo all’interno di un circuito tematico transfrontaliero quale progetto di eccellenza al fine di incrementare il turismo tematico legato ai Giardini e alle Dimore Storiche, soprattutto fuori stagione ; stimolare la creazione di reti locali e transfrontaliere - anche con in coinvolgimento di altri attori sul territorio (Scuole, Associazioni, Istituzioni,etc.) per far prendere consapevolezza dell’inestimabile patrimonio culturale e naturalistico di Villa Grock e del suo Parco impostando una metodologia di lavoro innovativa e condivisa di strumenti di marketing e di comunicazione.

 


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie