Collaborazione internazionale

Da Vilnius a Diano per approfondire la storia, la lingua e l’archeologia del territorio

Studenti dell'ateneo lituano alla scoperta del Golfo

Da Vilnius a Diano per approfondire la storia, la lingua e l’archeologia del territorio
Golfo Dianese, 10 Settembre 2020 ore 15:52

Una delegazione dell’Università degli Studi di Vilnius ha in questi giorni visitato il Museo Civico del Lucus Bormani di Diano Marina, nuova tappa della collaborazione che da alcuni anni tramite il prof. Diego Ardoino, Direttore del Dipartimento di linguistica e letteratura italiana dell’ateneo lituano, vede i due enti uniti per promuovere lo studio della storia, dell’archeologia e della lingua
del nostro territorio.

Il territorio del Golfo Dianese sotto la lente

Gradita ospite è stata la prof.ssa Fatima Eloeva del Dipartimento di Filologia Classica, che ha potuto conoscere la ricca e poco conosciuta realtà culturale del dianese e del Ponente Ligure; quest’anno inoltre, grazie alla presenza della dott.ssa Justina Ramanauskiene, è stata realizzata una nuova documentazione fotografica di tutti i reperti esposti nel percorso museale della Sezione
Archeologica per realizzare il catalogo digitale del Museo, un’occasione anche per far conoscere ai colleghi archeologi lituani la ricchezza e varietà delle classi e le tipologie dei materiali circolanti nei territori del golfo dianese dalla preistoria alla tarda antichità.

3 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità