Cultura

Domani sera spettacolo solidale al Salsadrena di Sanremo. Il ricavato per acquistare un ecografo

Il 21 giugno, in occasione dello SLA Global Day e della festa europea della musica, il Ristorante Salsadrena di Sanremo invita a partecipare alla serata NEMO SUMMER NIGHT

Domani sera spettacolo solidale al Salsadrena di Sanremo. Il ricavato per acquistare un ecografo
Cultura Sanremo, 20 Giugno 2019 ore 07:50

Il 21 giugno, in occasione dello SLA Global Day e della festa europea della musica, il Ristorante Salsadrena di Sanremo invita a partecipare alla serata NEMO SUMMER NIGHT, una cena a buffet in riva al mare, accompagnata da musica e spettacolo, il cui ricavato sarà interamente devoluto all’acquisto di un ecografo per il Centro Clinico NeMO di Arenzano.

Domani sera spettacolo solidale al Salsadrena di Sanremo. Il ricavato per acquistare un ecografo

  • Dove: Ristorante Salsadrena, C.so Imperatrice 45, Sanremo
  • Quando: 21 giugno 2019
  • Orario: dalle ore 19 fino alle 23:00
  • Modalità: cena a buffet con musica dal vivo, 30 euro a persona.
  • Partner: Delicatezze della Riviera s.r.l., Vini Revelli Luciano, Chierici & Figlio s.r.l., Pasta Fresca Morena, Azienda Agricola Luca Calvini.

Si alterneranno diversi musicisti, tra i quali Gianni Martini con la sua fisarmonica e le sue tastiere, il soprano Carla Talete con la sua voce, la band Mostly Harmless con la sonorità soft del loro trio acustico con la voce di Chiara Palmero, la chitarra di Simone Guerrucci, e il basso di Alessandro Lanteri, con la speciale partecipazione di Amedeo Grisi che eseguirà qualche sua canzone.

La Finalità della serata è quella di raccogliere fondi per l’acquisto di un ecografo destinato al Centro Clinico NeMO di Arenzano.

Il centro NeMo

NeMO (NEuroMuscular Omnicentre) è un Centro Clinico ad alta specializzazione, pensato per rispondere in modo specifico alle necessità di chi è affetto da malattie neuromuscolari come la SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica), la SMA (Atrofia Muscolare Spinale) e le Distrofie Muscolari.

Lo scopo principale è migliorare la qualità di vita delle persone prese in carico, fornendo ai pazienti e alle loro famiglie un supporto clinico, assistenziale e psicologico.

L’ecografo sarà impiegato a 360° sull’attività di reparto. Verrà utilizzato nella diagnostica e valutazione di eventuali patologie articolari, nonché per il loro trattamento tramite infiltrazioni localizzate. Permetterà il posizionamento, da vena periferica, di catetere centrale direttamente da parte del personale specializzato del reparto.  Sarà inoltre utilizzato dal punto di ricerca in quanto buon biomarcatore di molte patologie neuromuscolari, permettendo di valutare il trofismo dei muscoli, anche più profondi, come il diaframma.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie