Cultura
CULTURA

Fumettando a Ventimiglia: il Comune appalta la prima edizione della rassegna

"L'appalto ha per oggetto l'affidamento, la creazione, l'organizzazione e la gestione della prima edizione ad aprile 2022"

Fumettando a Ventimiglia: il Comune appalta la prima edizione della rassegna
Cultura Ventimiglia, 26 Dicembre 2021 ore 11:12

Il Comune di Ventimiglia ha appaltato la prima edizione della rassegna

"Novità assoluta per Ventimiglia che prova a ripartire con un nuovo evento che dovrà coinvolgere tutta la città". Lo annunciano il Sindaco Gaetano Scullino e l'assessore al turismo Simone Bertolucci. "L'appalto ha per oggetto l'affidamento, da parte del Comune di Ventimiglia, della creazione, organizzazione e gestione della prima edizione ad aprile 2022, del Festival “Fumettando a Ventimiglia” per promuovere e per rinnovare l’immagine di Ventimiglia a livello regionale, nazionale ed internazionale, verso un pubblico giovane e meno giovane, interessato alle più attuali forme espressive".

"Il Festival è nato all'interno del tavolo del turismo"

"Il Festival - continua l'assessore Bertolucci - è nato all'interno del tavolo del turismo, e dovrà avere come obiettivo la valorizzazione del patrimonio culturale, storico ed ambientale della Città di Ventimiglia attraverso il linguaggio della Nona Arte, prevedendo il coinvolgimento delle Associazioni del territorio e della cittadinanza, con particolare riguardo alle scuole di ogni ordine e grado, con eventi specifici diretti in parte ai conoscitori in parte a chi, per la prima volta, si accosta al mondo del fumetto".

"E' il primo Festival che nasce a Ventimiglia"

Precisa il sindaco Scullino: "E' il primo Festival che nasce a Ventimiglia, si snoderà sull’intero territorio cittadino, attraverso l’individuazione delle migliori location per ogni singolo evento. E’ fondamentale la ricerca e l’attivazione di collaborazioni con altri soggetti, pubblici e privati, e associazioni, anche di categoria, per poter creare iniziative ed eventi OFF atti a massimizzare l’indotto (culturale, turistico e commerciale) e la ricaduta sul territorio; in particolare con il Principato di Monaco e la vicina Francia per creare sinergie e proporre Ventimiglia come ponte ideale tra Lucca e Angoulême, riconosciute come le città del fumetto. E’ inoltre imprescindibile assicurare collaborazioni con le principali scuole di Fumetto e d’Arte italiane ed internazionali. Il servizio dovrà essere svolto nel periodo 23 aprile 2022 al 01 maggio 2022".

Ricordiamo non solo il Corsaro Nero, Signore di Ventimiglia ma anche, sui fumetti, che a Ventimiglia è nato Fernando Fusco, una tra le stelle più brillanti del firmamento Bonelliano. Il pittore era particolarmente noto soprattutto per essere matita storica di Tex Willer, certamente uno dei fumetti italiani più famoso. Ventimiglia ha una storia di fumettisti, non dimentichiamo Carlo Raffaele Marcello, noto anche con lo pseudonimo di Ralph Marc (Ventimiglia, 16 novembre 1929 – Ventimiglia, 23 dicembre 2007), è stato un fumettista italiano, noto in Italia soprattutto per la sua opera su Tex e Zagor.

Necrologie