Cultura

Poetessa siriana al Festiva della cultura mediterranea di Sanremo (20-23 luglio)

Poetessa siriana al Festiva della cultura mediterranea di Sanremo (20-23 luglio)
Cultura Sanremo, 11 Luglio 2017 ore 13:31

Sanremo - La poetessa siriana Maram al-Masri, che da sempre lotta per l'emancipazione della figura femminile nel mondo arabo, sarà protagonista, giovedì 20 luglio della serata inaugurale di "Soleà" ovvero il "Festival della Cultura Mediterranea", che proseguirà al Forte di Santa Tecla, fino al 23 luglio, con sette episodi di cultura e spettacolo. Unico fuori programma: il laboratorio di tamburi a cornice e percussioni tradizionali del Mediterraneo, in programma, sabato 22 e domenica 23, nell'ex chiesa Santa Brigida del centro storico della Pigna.

"La rassegna è intitolata Soleà, dal nome dell'ultimo libro della trilogia di Jean-Claud Izzo, scrittore marsigliese di origini campene - ha affermato, stamani, l'organizzatore Angelo Giacobbe, nel corso della presentazione -. Ma Soleà è anche un brano di Miles Davis, che fonde il linguaggio jazzistico con evidenti influenze flamenche".

L'apertura della rassegna è attesa alle 19 di giovedì, con un intervento (a ingresso gratuito) del poeta imperiese Giuseppe Conte, a cui seguirà (ore 21.15) lo spettacolo "Anime Scalze", basato sulle poesie di Maram al-Masri, che al termine incontrerà il pubblico. La rassegna prosegue, venerdì 21 luglio, con l'attore Alessio Boni (ore 21.15); sabato 22, sarà la volta dell'attrice Lella Costa (ore 21.15) e domenica 23 dello scrittore napoletano Massimiliano Virgilio.


Seguici sui nostri canali
Necrologie