Economia
Camera di Commercio

Contributi a fondo perduto alle imprese che attivano contratti di apprendistato e percorsi scuola-lavoro

Bando aperto, domande fino al 30 giugno 2022

Contributi a fondo perduto alle imprese che attivano contratti di apprendistato e percorsi scuola-lavoro
Economia 23 Dicembre 2021 ore 11:02

La Camera di Commercio Riviere di Liguria ha approvato il bando per la concessione di contributi a fondo perduto (voucher) alle imprese che inseriscono giovani in azienda attraverso percorsi di alternanza scuola lavoro oppure attraverso contratti di apprendistato di primo livello (per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore) o contratti di apprendistato di terzo livello (di alta formazione e ricerca). Il bando ha una dotazione finanziaria di 140 mila euro e si riferisce a percorsi e contratti attivati dal 1°maggio 2021 al 30 giugno 2022.

Sono ammesse al beneficio tutte le medie, piccole e micro imprese delle province di Imperia, La Spezia e Savona operanti in tutti i settori economici. La richiesta del voucher può essere presentata entro il 30 giugno 2022.

“Per la prima volta – sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Enrico Lupi – accanto al sostegno ai tradizionali percorsi scuola lavoro diamo un contributo alle aziende che attivano contratti di apprendistato al fine di incentivare ancora di più l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. Obiettivo dell’iniziativa – prosegue – è quello di incentivare le imprese del territorio ad ospitare giovani che, in prospettiva, possano acquisire quelle competenze professionali di cui le aziende stesse hanno necessità. Mettere il più possibile in connessione scuola e lavoro favorendo i processi di orientamento e inserimento – conclude Lupi – è uno dei compiti del nostro ente che ci vede da anni impegnati con risposte sempre significative da parte delle imprese”.

Il contributo a favore dell’impresa è così modulato: € 1.500 per contratto di apprendistato di primo livello; € 2.000 per contratto di apprendistato di terzo livello; € 1.000 per la realizzazione di 1 percorso individuale di alternanza scuola-lavoro. L’agevolazione può essere chiesta per un massimo di 4 studenti ad impresa.

Necrologie